DA PARTE DEGLI INDIANI

Dopo la prima (< vedi QUI)
        La seconda.....

"PULIZIA ETNICA"

il piano eugenetico partì dal Vermont 

 Negli anni Trenta, gli americani si dedicavano con zelo alla pulizia etnica che oggi denunciano come crimine contro l'umanità, almeno stando a quanto rivela una ricerca condotta da una biologa negli archivi dello Stato del Vermont. Nancy Gallagher, 50 anni, ha ritrovato e pubblicato documenti da cui risulta che l'obiettivo del governo locale era di eliminare le razze ritenute inferiori attraverso un programma di sterilizzazione sistematiche.

I discendenti degli indiani e delle popolazioni di montagna, abbruttite dalla povertà e dall'alcool, dovevano sparire. Il loro langue "degenerando" doveva essere sostituito dal "puro sangue dei pionieri". Le rivelazioni più sconvolgenti sono state anticipate dal quotidiano Boston Globe.

"Ho esitato a lungo" ha spiegato Nancy, "prima di divulgare i nomi delle famiglie che lo stato del Vermont riteneva inadatte alla procreazione. Non volevo offendere nessuno. Ma il rispetto della verità ha avuto il sopravvento" . Negli anni Trenta, i due terzi degli Stati americani autorizzarono un piano eugenetico da attuare attraverso la sterilizzazione delle persone "deboli di corpo o di mente".

Il Vermount fu soltanto uno di questi Stati. I documenti dei suoi archivi probabilmente hanno fatto apparire la punta di un iceberg; un programma pericolosamente simile a quello nazista per la supremazia degli ariani. Per dodici anni, una commissione "scientifica" aveva schedato le famiglie del Vermont, dividendole in "buone", da preservare, e in "degenerate", da eliminare.

Coordinava i lavori il dottor HENRY PERKINS, un antropologo dell'Università del Vermont. Per conto del governo di quello stato, ricostruì una serie di "alberi genealogici della degenerazione". Venivano schedate come inferiori le famiglie che avevano mischiato il loro sangue con quello degli indiani Abenaki, i primi abitatori della regione.

Il dottor Perkins era in buona fede, e quindi ancora più pericoloso. Credeva sinceramente che l'alcolismo, la violenza domestica e gli altri problemi sociali creati dalla miseria e dall'abbruttimento fossero dovuti a ragioni genetiche. Riducendo il numero di bambini nati da malati cronici, da madri nubili e da "famiglie degenerate" si sarebbe creata una società più sana. 

Nel 1931 il Congresso del Vermont approvò le leggi sulla sterilizzazione.  Centinaia di persone vennero sterilizzate e la razza degli Abenaki di fatto sparì. Senza clamori e senza scandalo la pulizia etnica venne eseguita.


IN NOME DELLA RAGIONE E DEL DIRITTO

Alla domanda di un lettore  "Se l'america fosse rimasta in mano agli indiani pellirossa" nella sua Stanza,  Indro Montanelli, sul Corriere della Sera, il 2 ottobre 1997, pag. 41,  così rispondeva:

 "Le due forme di società - quella dei pionieri basata sul dissodamento delle terre a sua volta basato sulla proprietà privata, e quello dei pellirosse che rifiutava il concetto stesso di proprietà privata, e quindi di agricoltura - erano incompatibili: o se ne andavano i pionieri, o si sottomettevano i pellirosse.  Lei e io sappiamo che cosa avremmo fatto se fossimo stati pellirosse: avremmo scotennato, in nome della Ragione e del Diritto, i pionieri. Ma se fossimo stati pionieri? Io avrei dato mano, con le buone e con le cattive, alla sottomissione dei pellirosse. Pensi per un momento come sarebbe cambiata la storia del mondo se la Ragione e il Diritto avessero trionfato e lasciato l'America restasse in mano ai pellirosse. Forse lei e io saremmo finiti attendenti di un colonnello tedesco o lavoratori forzati in qualche miniera della Siberia." Montanelli

Ndr. Se l'avanzata migratoria dei popoli africani, balcanici e mediorientali continua sull'Italia e sull'Europa e, -quando saranno numerosi- decideranno di fare con le buone o le cattive e nello stesso modo una consimile "pulizia", potranno poi raccontare e giustificarsi che se avessero usato la Ragione e il Diritto "cari nipoti voi sareste finiti per tutta la vita a lavare i vetri delle auto  negli angoli delle strade". 


sugli indiani   vedi anche  LA CROCIATA ANTISCHIAVISTA > >

e INDIANI FUORI ! > > 


ALLA PAGINA PRECEDENTE

TORNA A CRONOLOGIA