HOME PAGE
CRONOLOGIA

20 MILIARDI
ALL' 1  A.C.
1 D.C. AL 2000
ANNO x  ANNO
PERIODI STORICI
E TEMATICI
PERSONAGGI
E PAESI

ANNO 236 d.C.

QUI riassunto del PERIODO: A.  SEVERO A FILIPPO  (dal 222 al 249)


* MASSIMINO IL TRACE, IMPERATORE

Buon generale, e ottimo conoscitore della zona, nominato imperatore dopo l'assassinio di Alessandro Severo, rimase sul territorio per portare a termine la campagna, cioè a continuare a fare il suo mestiere, ma anche perchè vi è costretto. Non sa se Roma lo accetti come Imperatore, legittimo non lo è, quindi cerca di farsi valere in campo, conquistandosi prima un po' di gloria per avere le necessarie credenziali. Senza però strafare, gli basterebbe poco per vivere di rendita; infatti fa solo in necessario per stroncare una piccola ribellione di Allemanni oltre il Reno. Con questa specie di vittoria crede sia abbastanza farsi accettare dal senato romano.

Ma di quelle 15 casse d'oro i soldati non solo non le avevano più viste, ma non avevano ricevuto da allora nemmeno più la paga. Inoltre anche Roma si chiedeva che fine avesse fatto quell'oro in mano a quel plebeo che si era fatto proclamare impudentemente imperatore.

Ma se la sua legione gli era molto affezionata, un'altra legione subito tramò con il proprio comandante e un funzionario inviato dal Senato, un certo Magno, che Roma sempre allarmata quando lo scettro lo prendeva un individuo non nobile, aveva spedito sul posto per congiurare e far fuori l'uomo in qualche modo, scegliendo qualsiasi pretesto.

Massimino abbastanza scaltro scoprì il tranello e il doppio gioco di alcuni funzionari. Mise a morte i congiurati e sapute le intenzioni di Roma, fece una bella pulizia in mezzo agli ufficiali del suo esercito, allontanando tutti quelli che erano legati al rango senatorio, che andò a sostituire con i militari di professione come lui. Ma non fu sufficiente questa sua precauzione....come vedremo.

A ROMA intanto si era appena nominato un Papa pochi mesi prima nel 235, ANTERO di origine greca, che subito -morto lui all'inizio di quest'anno- ne viene nominato un altro, il romano FABIANO. Rester´┐Ż Papa fino al 250

SEMPRE A ROMA nelle catacombe di CALLISTO sull'Appia viene costruita la cripta dei Papi, le cripte di Lucina, e i cubicoli dei Sacramenti. Importanti le pitture che vi si trovano; vi compaiono le prime immagini iconografiche del Cristo.

PROSEGUI NELL'ANNO 237 >