ANNO 1932

SCOPERTE E SCIENZA
(in costruzione)

*** La vitamina C é isolata da GLEN KING che ne determina la struttura: una molecola a 6 atomi di Carbonio molto simile agli zuccheri che chiama acido ascorbico (o conosciuta come antiscorbuto) che si scoprirà in seguito essere di grande importanza (assieme alla vitamina E) sui neuroni cerebrali per l'effetto antiossidante sui radicali liberi, e un ruolo importantissimo nell'elaborazione di taluni neuromediatori, infatti se ne trovano in gran quantità nelle vescicole sinaptiche.

VERSO IL COMPUTER

*** In Inghilterra é costruita la prima CALCOLATRICE elettrica a sistema numerico classico. Con questo sistema elettromeccanico ma adottando il sistema binario, uno studente russo-tedesco ("che costruiva macchine di dubbia validità, delle vere e proprie bizzarrie") ZUSE (o ZOSE), che ha ora 22 anni e sta studiando ingegneria, inizia a coltivare un'idea: costruire un computer a relé (scioccamente (lo dirà lui) non impiega le valvole termoioniche che sono già disponibili sul mercato per la radio). Comunque lavorando appunto sul sistema binario, sui due fattori lo zero e l'uno (di Boole e di Leibniz) fa corrispondere qualsiasi grandezza numerica da elaborare con delle porte logiche on-off. (rozzamente chiamato linguaggio macchina)
Nel salotto di casa, Zuse il 19 marzo del 1936, finalmente costruisce quello che viene considerato il primo COMPUTER della storia, anche se questo ha per il momento delle parti in movimento come sono appunto i relè. E' insomma il padre dell'elaboratore elettronico ma non ancora chiamato Computer.

Il vero realizzatore del COMPUTER é il fisico russo-rumeno ATANASOFF, che dal 1939 al 1940 seguendo la pista tracciata da Zose, costruisce il primo calcolatore interamente elettronico con valvole termoioniche. Nella sua relazione chiama la sua "creatura", "macchina per il computo elettronico" ABC, (Atanasof Berry Computer) dove AB sono le iniziale del suo nome, e la C è usata per indicare per la prima volta il… Computer.
L'origine del nome é molto semplice, in rumeno-russo, calcolare, si dice appunto còmputà = contare, dall'antica radice latina-romana, compurare= fare di conto.
Per anni la relazione dell'invenzione rimase seppellita in un centro ricerche fino al 1973, quando l'HONEYWELL e la SPERRY RAND iniziarono una lunga battaglia legale per contendersi il brevetto. La Sperry nel realizzare ENIAC il primo grande storico computer, l'aveva brevettato e co-autori del progetto erano MAUCHLY ed ECHERT. L'Honeyewell invece sosteneva l'infondatezza del brevetto.

Gli avvocati, nella causa, indagando a fondo e a ritroso nel tempo, scoprirono che i due progettisti erano stati informati nel 1940, proprio da Atanasoff, che per fortuna aveva depositato i suoi studi al centro ricerche e lì erano rimasti sepolti. La paternità quindi del COMPUTER fu quindi data e porta il nome di ATANASOFF.

*** HARVEY FLECHTER invece il 12 marzo di quest'anno inventa il primo disco stereofonico. Il primo brano che viene inciso é Il poema del fuoco di Scriabin. Un anno dopo trasmette via cavo un concerto di Stokowsky in stereofonia, con una risposta in frequenza di 40-15.000 hertz. (l'attuale é 20-20.000).

*** Negli Stati Uniti viene costruito il primo grande aereo di linea per passeggeri, il famoso e storico BOEING 247, un protagonista poi, con varie modifiche, nella Seconda Guerra Mondiale.

FINE ANNO 1932


 ALLA PAGINA PRECEDENTE

 TORNA A CRONOLOGIA